Reggio Calabria
 

Reggio, il Parco Caserta riapre e guarda al futuro: tutte le novità

Pronti a nuove sfide. Da lunedi 25 maggio, seguendo le disposizioni ministeriali, la palestra e la pista di pattinaggio del Parco Caserta Sport Village sono state riaperte al pubblico. Nel percorso di graduale ritorno alla normalità, messe a disposizione dei cittadini altri due spazi della struttura, in attesa della riapertura completa.

Dal 20 maggio invece, la struttura sportiva reggina aveva ufficialmente riaperto i battenti con le attività 'outdoor', all'aria aperta, in totale sicurezza e nel rispetto delle normative. Nel corso di un'intervista rilasciata ai microfoni di CityNow.it, il direttore del Parco Caserta Sport Village Marco Francesco Polimeni ha riassunto il percorso delle ultime settimane e indirizzato lo sguardo al prossimo futuro.

"Il Covid-19 purtroppo ha generato ingenti danni in tutta l'impiantistica sportiva d'Italia. Marzo e Aprile, solitamente i mesi più remunerativi, sono stati invece i mesi del lockdown e della chiusura forzata.

Le scelte del Governo non hanno favorito la ripresa economica degli impianti sportivi -sottolinea Polimeni- il malcontento generale comprende anche dipendenti e tecnici sportivi in attesa di cassa sussidi dagli importi insufficienti.

Adesso tutta l'attenzione è rivolta alla ripartenza, che ci vede proiettati verso nuove sfide con obiettivi da raggiungere e ostacoli da superare".

Dal 25 maggio il Parco Caserta offre a tutti i soci la possibilità di scegliere in massima libertà se svolgere attività fisica in palestra all'interno oppure in modalità outdoor, all'aria aperta. Rimangono all'aperto le attività di fitness come il pilates, il cross training e lo spinning ma nel rispetto delle regole e sotto l'occhio vigile di tecnici qualificati.

"Abbiamo scelto di valorizzare il nostro polmone verde spostando le attività all'esterno. E' stato come un nuovo inizio, la risposta del pubblico è stata positiva considerato il comprensibile timore iniziale.

Una volta varcati i cancelli del Parco Caserta però -le parole di Polimeni- si nota subito che tutte le attività sono svolte in assoluta sicurezza e senza alcun rischio. Per questo mi sento di ringraziare tutto lo staff per l'impegno e la dimostrazione mostrata in questo momento difficile".

Riaperte la palestra indoor e la pista di pattinaggio, il Parco Caserta vuole tornare presto a 'pulsare' pienamente, con la struttura nella sua interezza nuovamente a disposizione della città.

"Sono in tanti a chiederci quando riaprirà la piscina, al momento non c'è una data stabilita. Speriamo di poterla presto riaprire al pubblico -assicura Polimeni- stiamo valutando le modalità migliori in considerazione dei costi elevati di manutenzione e delle numerose norme anti-Covid da seguire e far rispettare agli utenti".

Tra i prossimi obiettivi non c'è solo la riapertura della piscina ma anche il tanto atteso Summer Camp. In questo caso le certezze sono maggiori come confermato dalle parole del direttore del Parco Caserta Sport Village.

"Il 15 giugno daremo il via al Summer Camp. Sarà ovviamente diverso rispetto a quello degli anni scorsi ma sempre incentrato sulle attività sportive rivolte aibambini. Dopo questi ultimi mesi complicati è ancora più grande il bisogno di svago e spensieratezza, per queste ragioni offriremo a tutti i bambini il massimo del divertimento, sempre nel pieno rispetto delle normative".