Reggio Calabria
 

Giubileo 2020, al via Peregrinatio Mariae negli aeroporti

E' iniziata oggi dall'aeroporto di Ancona Falconara la "Peregrinatio Mariae" delle statue della Madonna di Loreto verso gli aeroporti nazionali e internazionali previsti nel programma delle iniziative correlate all'anno del Giubileo Lauretano, cominciato ieri con l'apertura della Porta Santa nella Basilica della Santa Casa da parte del segretario di Stato Vaticano, card Pietro Parolin. Giubileo concesso da papa Francesco in occasione del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto come patrona degli aeronauti e del mondo, che si concludera' il 10 dicembre 2020. Alla cerimonia hanno partecipato il presidente dell'Enac Nicola Zaccheo e il direttore generale Alessio Quaranta. L'Enac, Assaeroporti, Alitalia, venti aeroporti, in collaborazione con Aeroclub d'Italia, sono tra le istituzioni e i rappresentanti del settore che coordinano una parte delle iniziative che prevedono, tra l'altro, un pellegrinaggio che tre statue raffiguranti la Madonna di Loreto percorreranno negli aeroporti nazionali e internazionali. Le tre statue sono partite oggi dall'aeroporto di Ancona Falconara per farvi ritorno nel dicembre 2020: la statua che visitera' gli aeroporti nazionali e' partita su un velivolo messo a disposizione dall'Aeroclub di Ancona per raggiungere l'aeroporto di Pescara dove rimarra' fino al 22 dicembre, per essere successivamente portata all'aeroporto di Bari. Un'altra statua raggiungera' Roma Fiumicino per partire domani, 10 dicembre, alla volta di Buenos Aires su un volo Alitalia, mentre una terza statua visitera' gli scali militari.

Per quanto riguarda l'itinerario civile nazionale, sono stati individuati dalla Delegazione Pontificia di Loreto venti aeroporti, quelli dove e' presente una cappella o luogo di culto, quali Bari, Bergamo Orio al Serio, Cagliari, Catania, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Palermo, Pescara, Roma Fiumicino, Torino Caselle, Trieste Ronchi dei Legionari, Venezia, Verona Villafranca e altri scali quali Bologna, Firenze, Genova, Perugia, Reggio Calabria.