Reggio Calabria
 

Empatia, emotività e cyberbullismo al centro di una due giorni all’Istituto Euclide di Bova Marina (RC)

A scuola di empatia contro bullismo e cyberbullismo. Sarà questo il tema dominante della due giorni di incontri promossi dall'Istituto di Istruzione Superiore Euclide di Bova Marina per i giorni 21 e 26 di novembre. Riservati agli studenti ed alle loro famiglie. I due appuntamenti giungono a conclusione del progetto «Giovani Ambasciatori contro il cyberbullismo per un Web Sicuro ...in tour», un percorso biennale promosso dal MOIGE insieme alla Polizia di Stato, al Ministero della Pubblica Istruzione, al Ministero delle Politiche Sociali, all'Anci, a Enel Cuore Onlus e a Trend Micro. Si tratta – spiega Carmen Lucisano, dirigente dell'Istituto – di due interventi di sensibilizzazione e di incentivazione della comunità studentesca e della componente genitoriale verso una corretta informazione e formazione, volti a prevenire e contrastare il fenomeno del bullismo e del cyber-bullismo. Tra le finalità degli incontri vi sono lo sviluppo di comportamenti positivi ispirati all'utilizzo di buone pratiche, la gestione delle relazioni e dei conflitti, sui possibili risvolti di un utilizzo illecito di materiale digitale e sugli illeciti telematici, il rispetto delle regole, di sé stessi e del prossimo anche sui social network, con particolare riferimento all'inclusione scolastica degli alunni con disabilità, all'Intercultura e alla dispersione scolastica". Il calendario prevede un primo appuntamento riservato agli alunni del primo biennio del Liceo Scientifico e della prima classe ITLC, mercoledì 21 novembre alle ore 11:30. L'appuntamento con docenti e genitori degli alunni frequentanti l'Istituto sarà invece per lunedì 26 novembre alle ore 15:30. A Relazionare nel corso dei due incontri moderati dal giornalista Gianfranco Marino, dopo i saluti della dirigente d'Istituto e la parte introduttiva ai lavori a cura della docente Mariella Napoli saranno nell'ordine: Antonio Battaglia esperto di Web&security, Marilù Mandanici psicologa e psicoterapeuta ed Maria Rosa Alati avvocato e docente dell'Istituto Euclid.