Calcio
 

Reggina-Francavilla, Toscano: "Può essere una buccia di banana, mi auguro che la gente venga in massa"

toscano600Con un mese di ritardo. La Reggina tornerà a giocare mercoledì 22 gennaio davanti al pubblico del "Granillo", recuperando il turno di campionato assurdamente rinviato lo scorso 22 dicembre. Ospite sarà la Virtus Francavilla allenata da Bruno Trocini, priva del grande ex Alan Baclet ma con l'ex baby talento cresciuto al Sant'Agata, ossia Francesco Puntoriere.

Mimmo Toscano invece non potrà disporre del centrale Davide Bertoncini e dell'esterno Desiderio Garufo, entrambi infortunati ed esclusi da una lista di convocati nella quale si rivedono Ciccio Salandria e Hachim Mastour. Ecco l'elenco completo:

Portieri: Farroni, Guarna;
Difensori: Blondett, Bresciani, Gasparetto, Liotti, Loiacono, Rolando, Rossi, Rubin;
Centrocampisti: Bianchi, De Francesco, De Rose, Mastour, Nielsen, Paolucci, Rivas, Salandria, Sounas;
Attaccanti: Bellomo, Corazza, Denis, Reginaldo, Sarao.

Non figura nemmeno il terzo portiere Emanuele Geria. In conferenza stampa Toscano ha presentato il match con i pugliesi, in programma mercoledì alle ore 20:45: "Non c'è il tempo di godersi la vittoria. La partita col Francavilla può essere una buccia di banana, la loro classifica è bugiarda. Dobbiamo arrivarci concentrati, determinati. La testa fa la differenza nei turni infrasettimanali. Le avversarie sono diverse. All'andata, il Bisceglie venne a giocarsela a viso aperto. Oggi in tanti hanno cambiato sistema di gioco e calciatori. Da qui alla fine, tutte le partite saranno importanti. Riattaccare subito la spina non è facile, serve maturità. Garufo non è disponibile. Questi ragazzi hanno fatto innamorare una città, per l'allenatore è una soddisfazione. Mi auguro che la gente venga in massa".