Regionali, il Movimento "10 idee per la Calabria" dice sì ad alleanza Pd-M5S

Il "Movimento 10 Idee per la Calabria", in un comunicato, afferma di guardare "con interesse e favore alla formazione di una coalizione tra M5S, PD e liste civiche. L'obiettivo e' quello di non consegnare l'amministrazione regionale nelle mani di chi, negli ultimi decenni, ha fatto conquistare alla Calabria ogni possibile primato negativo in Italia e in Europa. La nostra priorita' e' la formazione di una nuova classe dirigente". "Nelle circostanze date - aggiunge il Movimento - il cambiamento necessita, a nostro avviso, di due condizioni.

La prima e' che le forze politiche mettano al centro dell'azione amministrativa l'attenzione del Governo centrale sull'esigenza, non piu' rinviabile, di investimenti nella nostra regione finalizzati a strade e trasporti efficienti che scongiurino l'isolamento mortale a cui sembrerebbe destinata la nostra regione, la piu' svantaggiata d'Italia; iniziative economiche per favorire l'occupazione dei giovani calabresi e assorbire il precariato; riforma della sanita' regionale per ridurre la mobilita' fuori regione e difesa del nostro ambiente naturale, nostra unica reale risorsa economica, che non puo' prescindere dalla prevenzione dei rischi idrogeologici". "La seconda condizione - si afferma ancora nella nota - si traduce nella nostra convinzione che la sola persona oggi in grado di assumere efficacemente ed autorevolmente la guida della coalizione di governo regionale sia Pippo Callipo, per la sua personale credibilita', le sue competenze e per l'impegno effettivo manifestato a favore della nostra regione. A queste condizioni '10 Idee per la Calabria' dara' sostegno alla prossima competizione elettorale, mettendo a disposizione della coalizione studi e progetti avviati e donne e uomini che rappresentano il meglio della societa' civile calabrese".