Regionali, Cirielli (FdI): “Stop a candidature fuorvianti, sì al tavolo del centrodestra”

"Rispetto alle indiscrezioni pubblicate da alcuni organi di stampa rispetto alle possibili candidature per il centrodestra in Calabria, prive di fondamento e frutto probabilmente di suggerimenti fuorvianti, Fratelli d'Italia continua a ribadire con estrema chiarezza e coerenza che ancora nessuna discussione è stata avviata tra i partiti della coalizione, come tra l'altro ha chiarito poche ore fa Giorgia Meloni intervistata nella trasmissione 'Porta a Porta'". Lo dichiara il Questore della Camera dei Deputati e commissario provinciale di Fratelli d'Italia a Reggio Calabria Edmondo Cirielli, che aggiunge: "FdI non ha posto alcun veto né questioni pregiudiziali rispetto ai possibili candidati in campo, tutti nomi validissimi e degni del massimo rispetto. E' evidente, però, che il tavolo politico della coalizione dovrà fare un ragionamento complessivo sulle prossime sfide amministrative, mettendo in campo uomini e donne capaci di ottenere la massima condivisione per vincere e soprattutto ben governare le regioni che andranno al voto. In ogni caso - continua il parlamentare - Fratelli d'Italia, che continua a considerare come un valore irrinunciabile l'unità della coalizione, metterà a disposizione degli alleati le proprie proposte, avendo al suo interno uomini e donne di grande autorevolezza e con riconosciute capacità amministrative, senza sentire alcuna necessità di individuare all'esterno presunti candidati di "superamento", per quanto validi, ancor più non essendo ancora stata avviata alcuna discussione o valutazione tra due o più nomi" conclude Cirielli.

Creato Venerdì, 20 Settembre 2019 13:28