Vibo Valentia
 

Serra San bruno (VV), perseguita e aggredisce donna: 40enne ai domiciliari

Ha perseguitato per mesi una donna arrivando ad aggredirla per strada. Episodio dopo il quale, grazie anche alla legge sul "codice rosso", l'uomo, un 40enne di Serra San Bruno, e' stato arrestato e posto ai domiciliari con l'accusa di atti persecutori e lesioni in esecuzione di un provvedimento del Gip di Vivo Valentia su richiesta della Procura. I carabinieri della Stazione di Serra San Bruno monitoravano gia' da alcuni mesi l'uomo, dopo la denuncia presentata dalla vittima. Tanto che era stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa. Nonostante questo, nei giorni scorsi, l'uomo aveva aggredito la donna. Lei, pero', e' riuscita a scappare ed a rifugiarsi nella caserma dei carabinieri. In pochissimi giorni, grazie anche alla Legge "Codice Rosso", e' stata emanata la misura cautelare al fine di tutelare la vittima.