Reggio Calabria
 

Sequestrate 5mila cartucce da sparo senza documentazione su camion diretto a Reggio Calabria

polizia stradale500Maxi sequestro di munizioni e due persone denunciate dalla Polizia Stradale. Un uomo di 53 anni che trasportava cinquemila cartucce da sparo per fucili da caccia e per uso sportivo, carico diretto a un'armeria della provincia di Reggio Calabria, è stato fermato a denunciato dagli agenti del Distaccamento di Lanciano della Polizia Stradale di Chieti. L'uomo era alla guida del suo mezzo pesante sull'A14, partito dall'interporto di Bologna, quando all'altezza di Fossacesia (Chieti) il veicolo è  rimasto coinvolto in un incidente. Gli agenti hanno effettuato i rilievi, ma anche un approfondito controllo dell'autista e della merce trasportata, bottiglie di vino, rubinetteria, materiale da ferramenta, abbigliamento.

L'agitazione dell'autista ha insospettito i poliziotti che hanno poi trovato tra la merce 18 scatole per le quali non vi era documentazione di trasporto, le cinquemila munizioni. L'autista si è giustificato dicendo di aver pensato non ci fosse necessità di particolari autorizzazioni per il trasporto di materiale esplodente. Autista e ditta sono stati sanzionati per oltre 5mila euro, e la perdita di oltre 15 punti dalla patente di guida; fermo amministrativo del veicolo nonché la sospensione della patente di guida e della carta di circolazione da 2 a 6 mesi. (ANSA)