Reggio Calabria
 

Emergenza rifiuti a Rosarno, il sindaco Idà: "Entro pochi giorni si tornerà alla normalità"

Dopo un incontro avvenuto ieri sera presso la Cittadella Regionale tra il Sottoscritto, Il Presidente Santelli e il Capogruppo Arruzzolo, che ringrazio per la loro sensibilità e per la disponibilità dimostrata, siamo riusciti a conseguire un risultato importantissimo per tutta l'ATO di Reggio Calabria. Grazie al lavoro profuso da parte della Regione ci avviamo verso il superamento della crisi che ha interessato in queste settimane la filiera del ciclo integrato dei rifiuti, infatti, finalmente è stato individuato un sito in grado di ricevere un quantitativo maggiore di scarti di lavorazione (150 T in più rispetto a quelli già accordati precedentemente), permettendoci così di programmare le attività di rimozione dei rifiuti che in questi giorni hanno invaso le nostre strade.

Ci avviamo entro qualche giorno a ritornare verso la normalità, fiduciosi che Il Presidente Santelli possa proseguire con l'azione di riforma di un sistema che ha dimostrato nel tempo tutte le sue gravi carenze, sia sotto il profilo tecnico che della sostenibilità finanziaria. Crediamo nel suo progetto ambizioso e saremo pronti a sostenerla come amministratori locali". Lo afferma in una nota il sindaco di Rosarno, Giuseppe Idà.