Reggio Calabria
 

Rincaro prezzi a Reggio Calabria, U.Di.Con.: "Monitorare la situazione con attenzione"

"Il periodo che stiamo attraversando impone certamente a tutti noi una maggiore attenzione ai consumi ed alla correttezza dei prezzi applicati, specie per quanto riguarda i generi alimentari. Sono profondamente rammaricato e dispiaciuto per le molteplici segnalazioni che riceviamo quotidianamente circa l'aumento spropositato dei prezzi dei generi di prima necessità - apre così in una nota Nico Iamundo, Vicepresidente Regionale U.Di.Con. Calabria - è spiacevole constatare che in situazioni simili, dove la solidarietà e l'altruismo dovrebbero essere la regola di base, si ravvisi una condotta scorretta ai danni del consumatore, vessato dunque non solo dalle condizioni attuali, ma anche dal caro prezzi. Un lieve rincaro in questo periodo può essere fisiologico per via della difficoltà nel reperire per alcune aziende le materie prime, tuttavia riscontrare incrementi del 50% non rientra nella logicità del momento. Per alcuni cittadini questo può costituire, a causa di ragioni economico-familiari una grave problematica - continua Iamundo - per questo motivo ci siamo rivolti al primo cittadino di Reggio Calabria, l'avvocato Giuseppe Falcomatà, per invitarlo ad incrementare ulteriormente i controlli, rendendoci disponibili a collaborare sulle future segnalazioni.

Invitiamo dunque tutti i cittadini calabresi - conclude Iamundo - a farci pervenire le loro segnalazioni cercando l'indirizzo mail della sede più vicina sul sito www.udiconcalabria.org oppure sulle nostre pagine Facebook e Instagram".