Reggio Calabria
 

Villa San Giovanni (RC): riaperti i termini per l'individuazione di esercizi commerciali per l'erogazione alle famiglie di beni primari per l'infanzia

Riaperti i termini per l'individuazione di esercizi commerciali per l'erogazione alle famiglie di beni primari per l'infanzia, a darne notizia è il Vicesindaco e Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Villa San Giovanni in qualità di ente capofila dell'Ambito territoriale 14, Maria Grazia Richichi.

L'Avviso che prevede la riapertura dei termini da parte di Farmacie, Parafarmacie, Sanitarie o comunque di esercizi commerciali di prodotti per l'infanzia è rivolto ai titolari e/o rappresentanti legali di imprese commerciali che esercitano attività di vendita di prodotti alimentari, prodotti per l'infanzia, farmacie e parafarmacie.

L'azione, finanziata con uno stralcio dei fondi FNA 2013- fondo per la famiglia per un complessivo di euro 172.621, prevede interventi di aiuto e sostegno in favore di famiglie numerose o in difficoltà con priorità per i nuclei con presenza di figli minori di età inferiore ad anni tre, sulla base della valutazione del numero e della composizione del nucleo familiare e livelli reddituali sotto forma di Voucher per acquisto beni primari per la primissima infanzia a tagli minimi di euro 50 per un massimo di 500 euro a famiglia.

In sostanza, afferma l'Assessore Richichi, è prevista la concessione di voucher per acquisto di beni primari per la primissima infanzia al fine di assicurare alle famiglie la fornitura, di prodotti alimentari o altri beni quali ad esempio latte in polvere, alimenti, pannolini, medicinali e prodotti non dispensati dal Servizio Sanitario Nazionale.

Massima trasparenza assicura l'Assessore alle Politiche Sociali del Comune capofila, infatti, l'elenco degli esercizi commerciali aderenti alla iniziativa per l'accettazione dei voucher sarà pubblicato sul sito istituzionale del Comunewww.comune.villasangiovanni.rc.itoltre che degli altri comuni dell'Ambito Territoriale 14 ( Bagnara Calabra, Calanna, Campo Calabro, Fiumara, Laganadi, San Procopio, San Roberto, Sant'Alessio, Sant'Eufemia, Santo Stefano, Scilla, Sinopoli) e verrà consegnato agli aventi diritto unitamente alla consegna dei voucher.

Adesso spetta ai titolari di esercizi commerciali di prodotti alimentari, farmacie e parafarmacie con sede dei Comuni dell'Ambito Territoriale 14, che fossero interessati, presentare apposita manifestazione d'interesse dichiarare la volontà di adesione, attraverso la sottoscrizione e la presentazione dell'apposito modulo pubblicato sui siti istituzionali e all'albo pretorio on-line dei comuni dell'Ambito 14.