Reggio Calabria
 

Emergenza rifiuti, il Sindaco di Bovalino (RC): "Pronti a denunciare responsabili per interruzione di servizio"

"Come già noto a tutti è in atto una situazione di EMERGENZA RIFIUTI, poiché gli impianti autorizzati presso i quali dovremmo conferire sono stati CHIUSI con divieto a tutti i Comuni di poter smaltire attualmente i rifiuti organici e l'indifferenziato.
L'Amministrazione comunale si sta adoperando da più giorni per l'immediata risoluzione della problematica che, qualora dovesse protrarsi, determinerà conseguenze negative per il territorio comunale e per tutto il comprensorio". Lo si legge nella nota diramata dal Sindaco di Bovalino Vincenzo Maesano.

"Comprendiamo pienamente il disagio della popolazione, perché STIAMO SUL TERRITORIO e dopo i tanti sacrifici che insieme abbiamo fatto non vogliamo essere sommersi dai rifiuti.
Infatti, in data odierna l'Amministrazione comunale ha interessato della questione S.E. il Prefetto di Reggio Calabria e nel pomeriggio, alla Cittadella Regionale di Catanzaro, si aprirà un tavolo tecnico-istituzionale per la risoluzione del problema.
Sarà cura dell'Amministrazione Comunale monitorare la situazione e comunicare per tempo l'avvenuto ripristino del servizio.
Si chiede alla popolazione, che sin qui ha dimostrato ampia collaborazione, di non abbandonare i rifiuti ma di lasciarli regolarmente collocati nei mastelli di fronte alla propria abitazione.
Si porta a conoscenza della comunità che, se entro domani mattina la situazione non dovesse essere risolta, si sporgerà formale denuncia-querela nei confronti dei responsabili dell'illegittima interruzione di pubblico servizio presso le Autorità competenti".