Reggio Calabria
 

Reggio, Mary Caracciolo (FI): “Primo giorno di scuola senza assistenti educativi”

"L'inizio dell'anno scolastico è una grande emozione da vivere in serenità e gioia. Purtroppo a Reggio Calabria non lo è per tutti. L'Amministrazione Falcomatà per la sua inefficienza non ha consentito l'avvio del servizio degli assistenti educativi. Inimmaginabili le ripercussioni. La rabbia è tanta, ancor più perché ho sollecitato diverse volte il Comune sul servizio, e al di là dei tanti annunci dell'assessorato che aveva parlato di svolta epocale nel mese di luglio, la realtà è che il servizio non è stato avviato con l'inizio dell'anno scolastico". Lo scrive, in una nota, la capogruppo di Forza Italia del Consiglio comunale di Reggio Calabria, Mary Caracciolo, che aggiunge: "Ora vogliamo certezza dei tempi. Era ovvio che il bando per la gestione del servizio con scadenza 6 settembre 2019 non fosse appetibile economicamente e che il tempo non fosse abbastanza per consentire l'avvio del servizio. Lo avevamo detto in diverse Commissioni appositamente convocate, ma purtroppo non ci hanno dato ascolto".

"Ora pretendiamo – prosegue l'esponente azzurra - che in tempi celeri sia garantito il servizio da parte del Comune di Reggio Calabria. Non è possibile perdere più tempo! Stamani quindi mi sono recata presso una scuola della nostra Città per mostrare la mia solidarietà ai genitori degli alunni che fruiscono del servizio, e dai loro occhi traspare la voglia di non arrendersi. È una battaglia di civiltà, che deve coinvolgere ognuno di noi e solo quando il servizio sarà garantito si potrà parlare di un buon anno scolastico per tutti".