“Movìmundi”: ripartono i venerdì per l’ambiente nella Locride

Ripartono i Venerdìper il futuro dopo l'iniziale percorso a maggio del movimento spontaneo "A Path For Gaia - Movìmundi Movimùndi".

Ancora una volta l'obiettivo è conoscere per cambiare per acquisire una solida presa di coscienza della crisi climatica in atto e dei problemi e dei rischi ambientali conseguenti.

Ciascuno di noi può agire e scegliere di vivere attraverso azioni virtuose in grado di far invertire la rotta su cui l'umanità si è pericolosamente incamminata a grande velocità.

Le risorse non sono infinite e la prima cosa da fare è interrompere quel concetto dell'usa e getta, su cui si basa l'economia lineare, per sostituirlo con le 3R di riusi, riduci, ricicla alla base dell'economia circolare.

Le merci non devono poi fare lunghi viaggi per arrivare a noi quindi il consumatore consapevole deve attingere a ciò che il territorio può offrire e certamente nella scelta dell'acquisto deve anche tener conto anche del prodotto con minor imballaggio, possibilmente poi non di plastica. Scoprire che il settore moda è poi il secondo settore industriale più inquinante al mondo ci dovrebbe ulteriormente responsabilizzare quando andiamo a fare shopping.

Per approfondire le tematiche suddette ancora una volta Movìmundi ha scelto i venerdì e precisamente 3 venerdì di seguito e in tre comuni differenti della provincia Ionica reggina per cui, dopo Locri, Siderno e Roccella seguono:

• venerdì 26 luglio 2019 a Gioiosa Jonica Cambiamenti Climatici E Km Zero

• venerdì 2 agosto 2019 a Marina di Gioiosa Cambiamenti Climatici E Moda Sostenibile

• venerdì 9 agosto 2019 a Bovalino Marina Cambiamenti Climatici E Rifiuti ZERO ma con un evento anticipato a giovedì 8 agosto su Tavola Rotonda: Fiumare E Non Discariche.

Creato Sabato, 20 Luglio 2019 11:27