Reggio Calabria
 

Video musicale "Numeri Uno" di "Glock21", il Sindaco di Rosarno (RC): "No falsi miti, veri numeri uno sostengono la legalità"

"A nome della maggioranza dei rosarnesi che mi onoro di rappresentare mi sento di condannare con forza il discutibile contenuto del testo di una canzone, pubblicato qualche giorno fa, di un gruppo di ragazzi : "Glock 21". Il ritornello della pseudocanzone recita "siamo i numeri Uno". In realtà i numero uno sono quelle ragazze e quei ragazzi impegnati nello studio, nel volontariato, nello sport e nell'associazionismo sociale. Quei cittadini che credono nella cultura, nella legalità, nel rispetto reciproco e nelle regole della civile convivenza. Sono quelle persone che col loro impegno quotidiano alimentano la speranza di vivere in un Paese finalmente libero dal giogo della Ndrangheta e le sue malefatte". Lo scrive Giuseppe Idà, Sindaco di Rosarno in una nota.

"Sono loro i nostri numeri uno! Ostentando ricchezza ed inneggiando all'uso di armi e violenza, non fate altro che rappresentare una Città nella quale regna il caos e la cultura della sopraffazione. Rosarno non è quello che avete tentato di rappresentare e non ha bisogno di ulteriore cattiva pubblicità. Ai giovani della mia città dico studiate ed impegnatevi con onestà e sacrificio per raggiungere i vostri traguardi, state alla larga dal mito dei facili guadagni ed ambite a un futuro fatto di legalità".