Domenica il "Peperoncino Jazz Festival 2019" fa tappa nel Chiostro Caffè Letterario di Lamezia Terme (Cz)

Come già accaduto nelle ultime edizioni del Peperoncino Jazz Festival, anche quest'anno la città di Lamezia Terme è inserita nel circuito turistico culturale del festival musicale più piccante d'Italia.
Domenica 25 Agosto, alle ore 22.00, nel Chiostro del vivacissimo Caffè Letterario si terrà infatti un concerto d'eccezione dalla miscela esplosiva caratterizzata dall'incontro di Davide Cerreta, giovanissimo crooner nato a Roma nel 1993 e attualmente residente a Berlino, da sempre ispirato dalla personalità e dalla voce del grande Frank Sinatra, con una tra le migliori formazioni del panorama jazzistico calabrese: il trio di Francesco Scaramuzzino.

Letteralmente osannato ad Orvieto nel corso delle ultime edizioni di Umbria Jazz Winter, in occasione del PJF Cerreta proporrà un omaggio ai grandi classici della musica afro-americana, attraverso una originale rilettura di un repertorio di standard che comprende titoli come "Stardust" di Hoagy Carmichael, "Whisper Not" di Benny Golson, ma anche evergreen quali "Imagine" di John Lennon e "OverJoyed" di Steve Wonder.
Ad accompagnarlo, oltre al vulcanico pianista calabrese Scaramuzzino (che dalla sua vanta collaborazioni con alcuni importanti musicisti del panorama jazzistico italiano ed internazionale quali Tino Tracanna, Marco Tamburini, Ares Tavolazzi, Achille Succi, Pietro Condorelli, Max Ionata e tanti altri), ci saranno il poderoso contrabbassista Francesco Tino e il fantasioso batterista Andrea Mellace.
Il concerto sarà ad ingresso gratuito.

Creato Venerdì, 23 Agosto 2019 14:21