Fronte del Palco
 

Corigliano-Rossano (Cs), sabato concerto per pianoforte di Nicola Pata

Dopo il successo del Trio Doppler all'apertura stagionale della kermesse musicale della sibaritide, secondo appuntamento concertistico de La Città della Musica giunta alla quattordicesima edizione. Appuntamento da segnare in agenda per sabato 17 novembre alle ore 19:00, presso la sala concerti del Centro Studi Musicali G. Verdi in via Corrado Alvaro nel ex municipio di Rossano. Per deliziare il caloroso e cospicuo pubblico andrà in opera il concerto per pianoforte del bravissimo pianista calabrese Nicola Pata.

La rassegna musicale "La Città della Musica" è organizzata dal Centro Studi Musicali "G. Verdi" di Rossano. In collaborazione con la Pro Loco Rossano "La Bizantina", con la partnership del Gruppo donatori Sangue "FRATRES" Rossano Francesca Zicarelli O.n.l.u.s., l'associazione White Castle, l'azienda agricola Gallo, il ristorante pizzeria Le Macine, il Centro Ottico Pugliese, la Mondadori Bookstore Rossano, la tipografia Grafosud, Unipol Sai, Kairos e Gabriele Musicalight Equipments.

Nato a Cosenza nel 1993, Nicola Pata ha iniziato lo studio del pianoforte con il M° Olimpia Lombardo all'età 11 anni. Viene subito ammesso a pieni voti al Conservatorio "F. Torrefranca" di Vibo Valentia nella classe del M° Ata Virzì, per poi proseguire gli studi con il M° Francesca Zavarrone e Giuseppe Miseferi, con il quale si è brillantemente diplomato nel 2015.

Fin da giovanissimo, è già vincitore di diversi concorsi pianistici nazionali ed internazionali, tra i quali: "Musicantando" di Vallo della Lucania (SA), Concorso Internazionale "V. Scaramuzza" di Crotone, Concorso Nazionale "Citta di Corigliano" (CS), "Orfeo Stillo" di Paola (CS), Concorso Nazionale "Magna Grecia" di Gioiosa Jonica, Concorso Nazionale A.M.A Calabria di Lamezia Terme.

Nicola Pata svolge un'intensa attività concertistica, esibendosi in recital in diverse istituzioni musicali italiane, rassegne concertistiche e festival internazionali; durante gli anni di studio ha partecipato a varie rassegne del Conservatorio, l'ultima nel 2015, dove ha rappresentato il suo Conservatorio durante la produzione della "Misa Tango" del compositore argentino Martin Palimieri, e suonando insieme al fisarmonicista Mario Stefano Pietrodarchi, campione del mondo di Fisarmonica nel 2001, eseguendo musiche di A. Piazzolla per pianoforte, bandoneon e orchestra d'archi.

Ha approfondito la prassi esecutiva del suo repertorio pianistico partecipando ai corsi di alto perfezionamento con i Maestri: Vincenzo Balzani, Antonella Barbarossa, Gabriele Baldocci, Giuseppe Miseferi, A. Delle Vigne, Uta Weyand, Ricardo Castro ed Enrico Stellini presso la Scuola di Musica di Fiesole e nel corso estivo a Chianciano Terme nel 2017. Dal 2011, in seguito alla partecipazione ad una sua Masterclass, ha iniziato una produttiva attività di studio con il M° Sergio Coniglio, importantissima guida musicale e culturale per la propria formazione artistica.

Oltre al repertorio pianistico, ha manifestato il suo impegno nella musica da camera, collaborando spesso come pianista accompagnatore e in duo con la flautista Lucia Fiamingo, con la quale si è esibito in diverse manifestazioni e ha vinto numerosi concorsi.

Fondamentale importanza per il suo percorso di studi musicali è l'approfondimento del repertorio barocco per tastiere in seguito all'incontro con il Maestro Paolo Prevedello Dellisanti, con il quale ha conseguito la laurea di primo livello del triennio accademico di clavicembalo e tastiere storiche, con il massimo dei voti e la lode. Ha partecipato ai master di musica da camera per repertorio barocco tenuti dal Maestro Fabio De Leonardis, dove ha svolto l'attività di clavicembalista continuista e solista. E' stato ospite della XV edizione del Paisiello Festival di Taranto, dove si è esibito in duo con il pianista Vincenzo Lentini, in una apprezzata ed innovativa combinazione pianoforte – clavicembalo.

Ha svolto il ruolo di tutor presso il conservatorio F. Torrefranca di Vibo Valentia nell'A.A. 2016/17, affiancando il M° Leonardo Colafelice.

Nel novembre del 2016 è stato ammesso alla prestigiosa Scuola di Musica di Fiesole nella classe del Maestro Pietro De Maria, con il quale sta attualmente studiando. Numerosi, sono anche, gli incontri musicali con il pianista Foggiano Domenico Monaco.

Programma

F.Chopin: Mazurche op 67 n 4, op 24 n 2

L.van Beethoven: Sonata op 31 n. 3. (Allegro -Scherzo - Minuetto - Presto con fuoco)

M. Ravel : Sonatine

F. Liszt: La leggenda di San Francesco di Paola che cammina sulle acque