Fronte del Palco
 

Ardore (RC), l’8 agosto arriva il cantautore Enrico Nigiotti

"'La Locride quest'anno come Saint Tropez'. Concordiamo, ma probabilmente non solo grazie a Jovanotti e Albertino. E non solo per gli eventi ma anche per le nostre acque! È di pochi giorni fa la notizia ripresa a livello nazionale che pubblicizzava in positivo Rimini per la fioritura di un'alga che rende l'acqua color ruggine. Da noi il fenomeno simile nelle scorse settimane purtroppo ha registrato una pubblicità inversa. Ma di positività sul territorio ce ne è tanta invece. Ardore ad esempio quest'estate, con la nuova Amministrazione che rivede Giuseppe Campisi sindaco per la terza volta, ritorna ai vertici delle proposte turistiche del comprensorio, già da subito infatti si è ritagliata abbondantemente la sua fetta di ricettività, ed ad dimostrarlo è il fatto che il lungomare è già molto frequentato da più di un mese, la sera ti ritrovi sempre una o più manifestazioni itineranti ed il nuovo tratto viene vissuto anche dai cittadini dei paesi limitrofi. Un cartellone di eventi in uscita che forse è il più ricco di tutto il comprensorio, più di sessanta manifestazioni!".

"Un evento al giorno, e anche più, ininterrottamente per due mesi, con qualità e fantasia, come il primo Guinness dei primati per il materassino più lungo del mondo, l'undici agosto, evento che coinvolgerà tutta la locride, concorsi nazionali di poesia e letteratura, tanta musica ed artisti locali e nazionali, come il re del cabaret, Pippo Franco, e con l'apice che si registrerà l'otto agosto, al culmine della festa di paese ormai più che rodata, con l'arrivo in Calabria di Enrico Nigiotti. Un cantautore che non ha bisogno di presentazioni e che "spacca" proprio nel gusto giovane come gli artisti citati in principio, e a seguire i tradizionali fuochi piromusicali in acqua che attraggono ogni anno migliaia di curiosi. Insomma Ardore ormai non da quest'anno, nei fatti, si pone tra le mete gradite al turista per quello che propone e per come lo fa. Un anello fondamentale che si unisce a quanti, in egual modo, stanno rilanciando la Locride. L'amministrazione comunale ha fatto da guida e coordinamento delle tante idee espresse dalle associazioni locali, le più attive sono state l'Anas e Orme di cultura, assieme alla rinnovata pro loco ed ai tanti cittadini impegnati. Insomma tante sinergie per un'estate ardorese di alto livello". E' quanto si legge in una nota del coordinamento lista "Ardore Terra Madre"