Crotone
 

A Crotone nuove tecnologie per la gestione del traffico ferroviario

Attivo da oggi nella stazione di Crotone un nuovo sistema tecnologico per il controllo e la gestione della circolazione ferroviaria.

L'Apparato Centrale Computerizzato (ACC), uno dei sistemi di massimo livello tecnologico nel settore del segnalamento ferroviario utilizzati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), è una vera e propria "cabina di regia" che aumenta gli standard di regolarità del servizio ferroviario.

Oltre 30 i tecnici di RFI che hanno progettato, realizzato e messo in funzione il nuovo apparato.

L'investimento economico complessivo, di circa 5 milioni di euro, rappresenta un ulteriore tassello del programma di potenziamento tecnologico internalizzato in corso sulla rete ferroviaria nazionale.

La novità dell'ACC di Crotone è rappresentata dall'integrazione del sistema SCMT, il Sistema di Controllo Marcia Treno, e la sua attivazione è stata sviluppata esclusivamente grazie al lavoro di tecnici interni a RFI.

L'attivazione del nuovo ACC di Crotone è anche propedeutica ai progetti di sviluppo dell'impianto, che sarà interessato da interventi di potenziamento dell'infrastruttura e di riqualificazione della stazione.