Crotone
 

Cotronei (Kr), assoluzione responsabile ufficio tecnico comunale. Belcastro: “Si sgonfia campagna di strumentalizzazione”

Con l'assoluzione, nei giorni scorsi, da parte del Tribunale di Crotone del responsabile ufficio tecnico comunale non soltanto viene fatta chiarezza su una vicenda giudiziaria in cui si accusava ingiustamente l'ingegnere Antonio Urso di aver favorito alcuni beneficiari della legittimazione dei terreni sottoposti ad uso civico. Così come già accaduto per situazioni analoghe, infatti, si sgonfia anche definitivamente e parallelamente un'ulteriore, pessima campagna di strumentalizzazione e di denigrazione dei singoli funzionari comunali e dell'Amministrazione Comunale imbastita nei mesi scorsi dalle opposizioni.

È quanto dichiara il Sindaco Nicola Belcastro che, esprimendo soddisfazione per l'esito del procedimento giudiziario, ribadisce ad Antonio Urso la fiducia dell'Amministrazione Comunale.

Nel confermare altrettanta fiducia nell'azione della Magistratura – va avanti il Primo Cittadino – e prescindendo dall'inchiesta specifica che ha coinvolto anche il tecnico comunale, oggi assolto da ogni accusa ed addebito, non possiamo tuttavia non esimerci – prosegue – dal constatare come in diverse occasioni talune iniziative assunte da certe forze dell'ordine, appaiano esagerate, eccessive quando non addirittura forzate.

Siamo convinti che l'equilibrio e la correttezza della magistratura – conclude Belcastro – farà comunque chiarezza su tutte le vicende, a tutela della legalità, della correttezza amministrativa e dell'immagine della stessa Città. - (Fonte: Comune di Cotronei – Comunicazione Istituzionale/Strategica – Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying).