Crotone
 

"Aemilia", arrestato latitante albanese

I carabinieri del nucleo investigativo di Piacenza hanno arrestato un latitante albanese coinvolto nelle recenti indagini di 'Ndrangheta in Emilia. Bilbil Elezaj, 52 anni, era inserito nell'elenco 'Red Notice' dell'Interpol. Era colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Bologna (mandato di arresto europeo): doveva scontare cinque anni di reclusione dopo la condanna in via definitiva per estorsione in concorso aggravata dal metodo mafioso nel contesto dell'inchiesta 'Aemilia'.

Era ricercato da ottobre 2018, ritenuto vicino all'organizzazione emiliana, vicina alla Cosca 'Grande Aracri'. I carabinieri di Piacenza, in collaborazione con Interpol e la polizia albanese, lo hanno rintracciato seguendo gli spostamenti della moglie: l'uomo e' stato arrestato mentre salutava la donna all'aeroporto di Tirana dove lei stava per imbarcarsi alla volta dell'Italia.