Cosenza
 

San Giovanni in Fiore: i Socialisti chiedono l'approvazione del Piano Strutturale Comunale

Il gruppo consiliare del Psi composto dal capogruppo, Luigi Foglia, e dal consigliere Giovambattista Mosca, con il sostegno della segreteria cittadina, rappresentata dal segretario Giovanni Oliverio e dai compagni Pierino Lopez, Franco Talerico e Franco Merandi, e del vicesindaco socialista, Luigi Scarcelli, chiedono che venga portato in consiglio comunale, per la conseguente discussione e deliberazione, il Piano Strutturale Comunale. In tal senso i socialisti hanno presentato formale richiesta al sindaco, Pino Belcastro, affinché si renda latore della istanza con il presidente del Consiglio Comunale, che dovrà produrre in tempi certi i provvedimenti necessari. Dotare la città dell''importante strumento urbanistico è una delle più importanti battaglie politico-amministrative portate avanti da anni dai socialisti florensi che hanno trovato un valido alleato nell''assessore democrat Giovanni Gentile. Quest''ultimo, infatti, appena insediatosi, meno di due anni fa, ha provveduto ad avviare e completare tutte le procedure rimaste in sospeso, tanto che oggi condivide in pieno la richiesta formulata dai socialisti di portare in tempi rapidissimi il Psc in consiglio comunale per la sua approvazione.

"Dotare la città del PSC -' affermano i socialisti '- è un atto importante e fondamentale per poter pensare ad uno sviluppo serio ed equilibrato di San Giovanni in Fiore. Si tratta, infatti, di uno strumento di pianificazione territoriale ed urbanistica di eccellenza, in cui si prevede zero consumo di suolo in coerenza con le disposizioni degli strumenti di pianificazione sovraordinati, frutto di un lavoro qualificato portato avanti da professionisti del settore diretti dal prof. Giuseppe De Luca,ordinario di Urbanistica all''Università di Firenze e componente del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici"

"D''altro canto '- proseguono i socialisti '- il Piano Strutturale di San Giovanni in Fiore ha completato l''iter procedurale ottenendo tutti i pareri vincolanti, ben 22, ai primi di maggio ultimo scorso. Arrivati a fine legislatura occorre non perdere neanche un giorno e passare all'approvazione nell''assise cittadina dello strumento urbanistico, attesa l''attenzione da sempre dimostrata ed il lavoro portato avanti dall' assessore comunale al ramo, Giovanni Gentile".

"Siamo certi, pertanto- concludono i socialisti ' che questo punto fondamentale del programma di Pino Belcastro debba essere la giusta conclusione di questa esperienza amministrativa per consegnare alla città un consuntivo che ha assolto a tutti gli impegni assunti. A breve, pertanto, attendiamo la convocazione del consiglio comunale per l'approvazione del PSC".