Cosenza
 

Laino Borgo: il Carrello Solidale per non dimenticare chi è in difficoltà

In tempo di emergenza non si dimentica nessuno. Laino Borgo, attraverso l'amministrazione comunale guidata dal Sindaco Mariangelina Russo, la Protezione civile, la chiesa locale, i cittadini e un gruppo nutrito di attività commerciali ed imprenditori locali ha fatto rete per costruire un vero e proprio carrello solidale da destinare a chi oggi si è ritrovato senza lavoro, senza sostegni economici, per l'Emergenza Covid 19.

Una grande rete territoriale che ha permesso, stamane, di consegnare i primi pacchi comprensivi di generi alimentari e di prima necessità a coloro che più di altri stanno subendo l'emergenza da Coronavirus.

Attraverso il contributo operativo della Protezione Civile locale l'amministrazione comunale - in stretta collaborazione con la chiesa locale, rappresentata dal parroco don Alessio De Stefano - è riuscita a comporre un carrello variegato di generi alimentari grazie alle donazioni di Lao salumi, Prince Ceramiche, Società Agricola Campotenese, Panificio del Castello, Biscottificio Cafaccioli, Panificio Laino, Supermercato Brio, Farmacia Mele, Supermercato Vivo ai quali si è unito un grande contributo della Mercure Srl che ha stanziato una somma in denaro destinata alla Protezione Civile locale. Ed ancora la dottoressa Angela Donato che ha voluto partecipare all'iniziativa donando mascherine chirurgiche per i dipendenti comunali. Una grande squadra di solidarietà territoriale alla quale va il «sentito ringraziamento dell'amministrazione comunale - ha tenuto a sottolineare il Sindaco Russo - Senza di loro non avremmo potuto accontentare i bisogni di quanti, e sono tanti purtroppo, in questo momento hanno perso quasi tutto e chiedono alla comunità di poter ascoltare la loro voce disperata. Ancora una volta, grazie al contributo di questi imprenditori locali e dei tanti cittadini di Laino Borgo che stanno contribuendo con donazioni piccole e grandi la nostra cittadina si dimostra comunità che sa esprimersi al meglio nel momento del bisogno e come sindaco sono orgogliosa di poter rappresentare tutte questa anime solidali che senza riserve stanno togliendo qualcosa a se stessi per donarla a chi non ha più niente».

«Prezioso in questi giorni di emergenza, ha concluso il Sindaco - è il capillare lavoro che la Polizia Municipale e la stazione dei Carabinieri di Laino Borgo - stanno profondendo per assicurare il rispetto delle regole di distanziamento sociale volute dal Governo per limitare la diffusione del virus ed il controllo del territorio. Anche il loro lavoro si aggiunge alla macchina della solidarietà che riesce a far sentire i cittadini più protetti e meno soli».