Cosenza
 

"Delitto di Natale" a Scalea (Cs): 27enne dominicano condannato a 16 anni

delittonatalescaleaAngel Miguel Garcia, 27enne dominicano, è stato condannato a 16 anni di carcere dal Tribunale di Paola per l'uccisione di Medina Peña, anche lei dominicana, avvenuta il 23 dicembre del 2018 a Scalea, in provincia di Cosenza. I carabinieri, allertati da un vicino di casa, giunsero quel giorno nel complesso edilizio di Parco Juliano, a Scalea, e videro subito il corpo della donna ormai senza vita e in un lago di sangue.

La versione iniziale che si fosse trattato di suicidio, riporta l'Adnkronos, venne immediatamente scartata, e le perizie presentate nel corso del processo hanno dimostrato che la ragazza non si è lanciata dal quarto piano del palazzo, ma la caduta sarebbe stata provocata da una spinta del compagno. In aula, inoltre, i magistrati hanno fatto emergere molte incongruenze nelle versioni fornite sia dal condannato che dalla madre. Infine, mentre l'imputato ha escluso ogni tipo di lite con la compagna, sulle scale di casa e anche dentro sono state rinvenute molte tracce ematiche. Il processo si è svolto con il rito abbreviato.