Cosenza, eroina e munizioni nel quartiere roccaforte del clan degli Zingari


Polizia6-500Controlli di polizia nelle zone ad alta densità criminale della città di COSENZA. Durante un mirato servizio straordinario, effettuato dalla Squadra Volanti e dal Reparto Prevenzione Crimine Calabria, gli agenti hanno rinvenuto stupefacente e munizioni nel quartiere roccaforte del clan degli Zingari.

Il materiale sequestrato dopo i rilievi tecnici del locale Gabinetto di Polizia Scientifica, era stato nascosto all'interno di cassette di derivazione della Telecom poste nell'androne di alcuni palazzi in due involucri contenenti, in totale, 50 grammi di eroina e in un pacchetto di plastica per dolcificante in cui erano state occultate 10 cartucce calibro 22 occultate. Sporta denuncia contro ignoti sono attualmente in corso indagini per individuare i soggetti responsabili dell'illecita detenzione di droga e munizioni. 

Creato Sabato, 18 Gennaio 2020 14:28