Tortora (Cs), Papa: "Erosione costiera, intervenire subito"

"Il fenomeno dell'erosione costiera sul territorio Tortorese continua a destare preoccupazioni e rischia di diventare drammatico in quanto le condizioni meteorologiche, anche dell'ultimo periodo prossimo alla stagione estiva, hanno creato disagi.

Il litorale è un bene irrinunciabile che va salvaguardato in ogni modo, ma verifichiamo che di anno in anno la spiaggia continua a ridursi con conseguenti difficoltà e danni ai cittadini ed alle strutture balneari presenti".E' quanto affermato da Raffaele Papa, Consigliere Comunale e Coord. IdM Prov. di Cosenza.

"Del resto è l'intero territorio che continua ad essere esposto al grave rischio di allagamento, nonostante gli interventi fino ad ora profusi ed i cui effetti, anche se positivi, non hanno determinato una soddisfacente tutela.

Tortora è inserito nel Master Plan erosione costiera e Sistema Rendis e numerose sono state ad oggi le richieste che il Comune, Sindaco e Ufficio Tecnico, hanno trasmesso alla Regione Calabria ed al competente Dipartimento Lavori Pubblici, Difesa del Suolo, Autorità di Bacino e Protezione Civile, ma a distanza di mesi ormai nulla di concreto e è intervenuto a tentare di ridurre tali distruttivi eventi scaturenti dalle inevitabili mareggiate.

Della questione è stato interessato il Consigliere Regionale Orlandino Greco che nei prossimi giorni provvederà a presentare specifica interrogazione ai competenti uffici e mozione al consiglio regionale.

Lo stesso Consigliere, nel manifestare la sua totale disponibilità, ha dichiarato che tale increscioso fenomeno è da contrastare con urgenza in quanto rischia di limitare notevolmente le attività turistiche del tirreno e di altre zone calabresi e pertanto deve essere una priorità dell'azione politica ed amministrativa regionale; le coste ed i litorali calabresi sono patrimonio e bellezza straordinaria da tutelare con ogni mezzo e con l'impiego di fondi, sia ordinari che straordinari".

Creato Mercoledì, 22 Maggio 2019 12:14