Cosenza
 

Gruppo PLL Terre Jonico-Silane ottiene riconoscimento Oscar Green Coldiretti Calabria

Grande soddisfazione in tutto l'ufficio Europa del comune di Corigliano-Rossano per il riconoscimento ottenuto ieri lunedì 16 luglio durante la premiazione della selezione regionale degli Oscar Green 2018 al Castello Svevo di Cosenza. Il premio, all'undicesima edizione, dà riconoscimento ai giovani imprenditori che si distinguono per le loro idee originali nell'agricoltura tra tradizione e innovazione.

Ad aver ottenuto la menzione speciale nella categoria "Fare rete" sono stati i quattro beneficiari del PLL Terre Jonico-Silane, ossia Massimiliano CANDIA, Erminia MADEO, Carmine NOVELLIS, Giuseppe VILLELLA, per aver saputo dare visibilità alle piccole realtà agricole del territorio attraverso le proprie attività di animazione, una su tutte la creazione e realizzazione della rassegna "Incontriamoci al Duomo". I piani locali per il lavoro sono un progetto regionale avviato l'anno scorso dall'assessorato alle politiche europee e portato avanti dall'ufficio Europa nel distretto dei 19 comuni delle terre Jonico-Silane di cui Rossano è stato il comune capofila.

I quattro beneficiari, benché ognuno di loro porti avanti il proprio progetto nell'azienda ospitante di riferimento, hanno trovato nella loro unione una naturale convergenza che li ha portati a mettere a frutto i differenti profili professionali in un'unica direzione: la valorizzazione territoriale. Alla presenza del presidente regionale di Coldiretti Santo Pietro Molinaro, del presidente della Camera del Commercio Klaus Algieri, del sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, di tutti i responsabili di zona e presidenti locali Coldiretti, i quattro professionisti sono stati premiati dal delegato Coldiretti Giovani Cosenza Enrico Parisi, ricevendo una targa di riconoscimento.

Dopo un breve video di presentazione e la lettura della motivazione della giuria, la referente Erminia Madeo ha preso la parola per i ringraziamenti, primi fra tutti il presidente della Coldiretti Rossano Antonino Fonsi e il responsabile di zona Gino Vulcano, mettendo in evidenza come grazie a loro sia avvenuta la scoperta del mondo agricolo da parte del gruppo, che in poco tempo si è contraddistinto per la sua instancabile voglia di rafforzare i legami e le identità delle aziende produttrici. Infatti, la prima parte della rassegna avviata con successo nel mese di maggio scorso presso l'Emporium Cafè nel centro storico di Rossano terminerà giovedì 19 luglio. Dopodiché gli appuntamenti si sposteranno sul lungomare di Rossano in alcuni dei lidi balneari.

"Incontriamoci al Mare" è la versione estiva di un format che vuole diventare un punto di riferimento per gli esperti del buon cibo, ossia dei consumatori attenti che vogliono sapere l'origine del prodotto che acquistano e vogliono mangiare con consapevolezza. Il tutto accompagnato da consigli nutrizionali, storia e cultura locale.

L'attestazione ottenuta è la prova che quando si lavora per il bene collettivo nulla è vano, ma ogni singolo sforzo è un tassello importante. Coldiretti ha saputo guardare al valore della squadra e ha premiato l'originalità e la forza di volontà di un gruppo che, sicuramente, farà grandi cose nel prossimo futuro.