Catanzaro
 

Catanzaro, al via gli interventi di riparazione dell’impianto di irrigazione delle aiuole e delle aree verdi del lungomare

La Catanzaro servizi ha iniziato gli interventi di riparazione dell'impianto di irrigazione delle aiuole e delle aree verdi del lungomare.

Lo ha annunciato il sindaco, Sergio Abramo, che ha sottolineato come "nonostante le esigue risorse economiche, il presidente della società partecipata, Ivano Marino, grazie alla perizia tecnica delle maestranze impiegate, rimetterà presto in sesto il sistema irriguo che era stato letteralmente devastato dalle mareggiate dei mesi scorsi. Mi auguro che una volta rifatto l'impianto, fondamentale per curare il verde del lungomare, venga protetto dagli stessi cittadini, chiamati a vigilare su un bene pubblico, a supporto dell'amministrazione comunale, segnalando ogni eventuale malfunzionamento o fenomeni di teppismo e inciviltà che potrebbero danneggiare un patrimonio condiviso".

Il sindaco, inoltre, ha voluto ringraziare le associazioni, la Protezione civile comunale, i volontari e il consigliere comunale Eugenio Riccio, che hanno abbellito, per il quinto anno di fila, la terrazza intitolata a Matteo Saliceti. "Piante e fiori donati alla città dagli imprenditori Giancarlo Russo e Domenico Gagliardi, che intendo ringraziare, sono la testimonianza di un percorso di collaborazione fra pubblico e privato iniziato prima e rafforzato durante l'emergenza Covid-19. La bellezza della terrazza Saliceti, il nuovo decoro che le è stato garantito, così come avvenuto anche in altre piccole opere sparse sul territorio comunale, che sono state riqualificate grazie all'impegno e alla passione di singoli cittadini, imprenditori o associazioni, sono i simboli dell'unione e della coesione della comunità".

Abramo, inoltre, si è augurato che la classica giornata dedicata a Matteo Saliceti, che quest'anno è stata svolta in forma ridotta a causa dell'emergenza coronavirus, "possa presto tornare a essere un momento di festa ampiamente partecipato da tutto il quartiere marinaro".