Catanzaro
 

Gettonopoli a Catanzaro, Abramo non molla: “Dopo le Regionali incontro per scongiurare il commissariamento del Comune”

abramosergio200219"Preso atto della sfiducia politica manifestata nei miei confronti, tramite un documento pubblicato sulla stampa, dagli assessori riconducibili al partito di Forza Italia, e prendendo inoltre atto delle già formalizzate dimissioni dell'ormai ex assessore Modestina Migliaccio Santacroce, ho deciso di avocare a me le deleghe finora detenute dai firmatari dello stesso documento. Mi riferisco a quelle fin qui detenute da Ivan Cardamone, Domenico Cavallaro, Alessio Sculco e Lea Concolino". Lo dichiara, in una nota, il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, dopo il terremoto politico nella maggioranza e nella giunta comunale (leggi qui), legato al caso "Gettonopoli".

"Chiuso questo capitolo, subito dopo le elezioni regionali mi farò promotore di un incontro, che - spiega il primo cittadino - ritengo assolutamente necessario, finalizzato a riportare chiarezza nell'ambito della coalizione di centrodestra e per scongiurare il rischio di un commissariamento del Comune".