Catanzaro
 

Rissa con un ferito, stop licenza a locale notturno Catanzaro

Il Questore di Catanzaro Amalia Di Ruocco ha sospeso per 15 giorni la licenza ai gestori della discoteca Dali' Beach Club di Catanzaro Lido. Il provvedimento, notificato dalla polizia di Stato, fa seguito ad una rissa scoppiata la notte del 17 di agosto scorso tra alcuni giovani nella quale venne coinvolto un minore. Uno dei partecipanti alla lite rimase ferito ma, da quanto ricostruito, la persona ferita non venne soccorsa e nessuno si rivolse alle forze di polizia. All'arrivo sul posto dei carabinieri, quella sera competenti per il controllo del territorio nella zona, i gestori del locale negarono che vi fosse stata la rissa.

Il Questore ritenuti i fatti gravi e tali da compromettere l'ordine e la sicurezza pubblica ha disposto la revoca della licenza. Una decisione adottata anche perche' agli atti risulta che i gestori del locale, a cui fa capo anche un locale attiguo, l'Emingway, aperto solo d'inverno, erano stati protagonisti di altro episodio grave avendo somministrato alcool a minori che si erano sentiti male. Anche nella circostanza non era stato prestato loro soccorso. Il sindaco di Catanzaro, informato dal Questore di quanto accaduto, ha emesso ordinanza di revoca delle licenze di pubblico spettacolo sia per l'Hemingway che per il Dali'.