Catanzaro
 

Stadio “Antonio Carlei” di Lamezia, Abramo: “Ferita da risanare, mercoledì sopralluogo della Provincia”

Un sopralluogo allo stadio di Lamezia Terme "Antonio Carlei" per valutare quali siano gli interventi che possano consentirne l'utilizzo, al momento parziale, è in programma per mercoledì 17 luglio.
Lo ha stabilito il presidente Sergio Abramo che, insieme al vicepresidente Antonio Montuoro e al consigliere Nicola Azzarito Cannella, ha accolto positivamente la richiesta di affidamento in gestione della struttura sportiva lametina avanzata dal presidente della Asd Vigor 1919, Vincenzo Ammendola, che questa mattina ha incontrato i vertici dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro.
"Nell'attesa che questo importante impianto – dice Abramo – possa essere utilizzato per realizzare un'idea che potrà rendere giustizia alla straordinarietà del posto e alla memoria del noto direttore sportivo a cui è dedicato, da condividere sicuramente con il Comune della Città della Piana, ci sembra opportuno abbattere lo stato di degrado in cui versa da anni. Ben venga se il punto di partenza può essere l'allenamento dell'Asd Vigor 1919, così come richiestoci dallo stesso presidente del sodalizio, o di altre associazioni che avessero le stesse esigenze. L'importante è mettere subito mano alla struttura che, nata per divenire un fiore all'occhiello, è finita, nel corso del tempo, per essere ricordata come esempio di incuria e di abbandono. E' un'offesa per tutti dover assistere all'indecoroso spettacolo che offre oggi il Carlei, è una ferita per la città che deve essere risanata con immediatezza e a cui, insieme alla squadra dei miei consiglieri, guardo con attenzione sin dai primi giorni del nostro insediamento".

"Soprattutto oggi – conclude -, in un momento in cui lo sport locale soffre terribilmente a causa della chiusura dei palazzetti e delle palestre, è importante intervenire affinché si creino le condizioni perché Lamezia Terme possa gradualmente risollevare il capo giocando quel ruolo di primo piano che merita".
"Lo stadio – affermano Montuoro e Cannella - si trova in un'area strategica, a pochi passi dal nuovo palazzetto dello sport. Si tratta di una struttura che, grazie alla centralità e alla capienza di cui gode, potrebbe rappresentare un punto di riferimento per lo sport regionale essendo in grado di ospitare manifestazioni ed eventi di grande portata. La Città della Piana ha sempre avuto un posto di primo piano nel nostro programma di azione. Sotto la guida del presidente Abramo, operiamo quotidianamente per fare in modo che questo importante angolo della Calabria possa essere valorizzato al meglio e possa esprimere tutte le sue enormi potenzialità".