Catanzaro
 

Piastrine del sangue, il miglior ausilio per ossa e tessuti molli: incontro all’Università Magna Graecia di Catanzaro

Importante incontro teorico-pratico all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Nell'ambito del Master in Chirurgia orale ed Implantologia sono stati ospiti dell'UMG alcuni tra i massimi esperti nazionali specializzati nell' utilizzo dei Concentrati Piastrinici in odontostomatologia.

Si tratta di una tecnica all'avanguardia in diversi campi della medicina che sfrutta il potere delle piastrine contenute nel sangue accelerando la ricostruzione del tessuto osseo e dei tessuti molli, favorendo i processi di guarigione chirurgica.

Le piastrine contenute nel nostro sangue sono le prime cellule a colonizzare il sito danneggiato e ad iniziare i processi di guarigione rilasciando importanti Fattori di Crescita.

I Fattori di Crescita regolano le diverse fasi di guarigione delle ferite da quella infiammatoria (migrazione delle cellule nei tessuti danneggiati) a quella di proliferazione cellulare fino alla sintesi di nuovi componenti (fase di rimodellamento).

L'attenzione dei docenti, proff. Sammartino e Del Corso, si è focalizzata sui meccanismi che modulano l'andamento della guarigione dei tessuti, con un intenso lavoro sulle applicazioni, sulla rigenerazione e conservazione degli stessi.

Grazie alla presenza del dott. Dominianni dell'Ente trasfusionale di riferimento catanzarese si sono anche affrontati gli aspetti legislativi e gli utilizzi del Plasma Ricco di Fattori di Crescita (PRFC).

E' infatti necessario seguire procedimenti e protocolli clinici definiti e utilizzare strumentazione approvata e certificata CE in conformità della Direttiva dei prodotti sanitari 93/42/EEC e aggiornata con la Direttiva 2007/47, seguendo le norme legislative regionali che guidano l'accreditamento delle strutture pubbliche e private.