Catanzaro
 

Enti locali, domani incontro Anci a Catanzaro su anticipo liquidità

Enti locali/debiti pregressi e sanzioni per ritardi persistenti nei pagamenti, dai problemi relativi all'attivazione dello strumento disciplinato dalla Legge di Bilancio 2019, all'obbligo di ridurre del 10% il debito commerciale per non incorrere in sanzioni, passando dal rischio di dover inserire nel documento finanziario il fondo di garanzia dei debiti commerciali. C'è tempo fino al 28 febbraio per comprendere e applicare le disposizioni sulle Anticipazioni di liquidità (AdL).

"È per individuare insieme le criticità ed i percorsi da intraprendere – dichiara il Presidente di Anci Calabria Gianluca Callipo – che in collaborazione con l'Ardel Calabria(Associazione nazionale Ragionieri degli Enti Locali) e la Regione Calabria promuoviamo domani un incontro ad hoc.

L'iniziativa, rivolta ai Sindaci – aggiunge il Presidente invitando gli amministratori a questo ulteriore momento di approfondimento – si inserisce nell'ambito delle attività che l'Anci Calabria continua a promuovere coinvolgendo tutti gli attori interessati, per condividere informazioni ed individuare soluzioni utili agli enti locali".

All'incontro dal titolo ANTICIPAZIONI DI LIQUIDITÀ PER PAGAMENTO DEBITI COMMERICALI in programma alle ORE 9,30 nella Sala Convegni della Cittadella Regionale, in località GERMANETO, a CATANZARO, insieme a CALLIPO interverranno il vice presidente di ANCI CALABRIA Franco CANDIA, che si è fatto promotore di questo incontro, l'assessore regionale al bilancio – programmazione economica e finanziaria Maria Teresa FRAGOMENI, il Presidente dell'ARDEL CALABRIA Giuseppe CURCIARELLO ed il responsabile relazioni e sviluppo commerciale enti pubblici Sud Italia presso Cassa Deposito e Prestiti, Antonio MANCINI.