Calcio
 

Reggina, Drago: "Vittoria dedicata a Gallo, ha agito da presidente navigato"

Ampiamente soddisfatto Massimo Drago, allenatore della Reggina, in sala stampa dopo il 3-0 al Catania: "La squadra è stata perfetta nel possesso palla. L'abbiamo preparata nel modo giusto, contro la squadra tecnicamente migliore del campionato. Sappiamo che fanno fare la partita agli avversari, per crearsi gli spazi alle spalle della linea difensiva. Oggi è stato un calcio diverso, di qualità. Dovremo avere lo stesso atteggiamento sui campi difficili. Dovevamo avere il tempo per conoscerci, forse ci ho messo un po'. È una squadra con elementi validi, devo metterli nelle condizioni migliori per rendere al massimo. Stiamo cercando di mentalizzare i terzini, bisogna invitarli a spingere. Baclet? Con lui facciamo un calcio diverso, ma oggi non è detto che sarebbe partito dall'inizio".

"La sosta ci ha dato la possibilità di lavorare sotto l'aspetto fisico. Prima i ragazzi avevano poca reattività, erano più bravi ad andare sul lungo. Oggi siamo arrivati sempre primi sulle seconde palle. Il campo in buone condizioni per noi è fondamentale, se si vuole ricercare calcio. Anche per chi guarda le partite. Il presidente ci è stato vicino in questa settimana, spero sia sempre più vicino alla squadra. L'occhio del padrone ingrassa il cavallo. I ragazzi hanno bisogno del suo affetto. Gli dedico la vittoria, in queste due settimane ha lavorato da presidente navigato".