Dl Rilancio, FdI: “Nostro emendamento consente assunzione di 650 allievi agenti della Polizia Penitenziaria”

"Grazie all'approvazione di un emendamento al Decreto Rilancio proposto da Fratelli d'Italia, verrà autorizzata l'assunzione di 650 allievi agenti della Polizia Penitenziaria attraverso lo scorrimento della graduatoria degli idonei del concorso pubblico indetto l'11 febbraio 2019 e pubblicato il 5 marzo e, per la parte residua, mediante lo scorrimento della graduatoria della prova scritta". E' quanto si legge in un comunicato stampa di Fratelli d'Italia.

"L'emendamento - proposto dal capogruppo Francesco Lollobrigida e sottoscritto dai deputati Emanuele Prisco, Edmondo Cirielli, Carolina Varchi, Wanda Ferro e Salvatore Deidda - consente di dare sollievo al Corpo della Polizia penitenziaria che ha necessità di coprire le forti carenze di organico, considerato il blocco delle procedure concorsuali, e a centinaia di giovani di avere la dignità del lavoro poter svolgere la professione per la quale hanno studiato".