Litiga con madre e scappa, 14enne campano ritrovato in Calabria

I Carabinieri di Scalea (Cosenza) hanno rintracciato un ragazzo di 14 anni, di origini campane, che si era allontanato dalla sua abitazione. I militari avevano ricevuto una segnalazione dai colleghi del Commissariato di polizia di Cava de' Tirreni, per la ricerca di un minore denunciato scomparso dalla madre. Il giovane si era allontanato dopo una lite ed era salito a bordo del primo treno che portava in direzione dell'alto Tirreno cosentino, luogo a lui noto perche' la sua famiglia ha delle case estive a Santa Maria del Cedro. I Carabinieri di Scalea hanno geolocalizzato il telefonino del ragazzo e lo hanno rintracciato a Scalea, nei pressi della stazione ferroviaria. Il ragazzo era stanco e provato. Portato al comando compagnia di Scalea, e' stato rifocillato in attesa dell'arrivo dei genitori, ai quali poi e' stato riaffidato. (Agi).