+++++Ultim'ora+++++  Regionali in Calabria: Santelli verso vittoria schiacciante su Callipo. La Calabria torna al centrodestra. Callipo ammette la sconfitta: "I calabresi non hanno voluto la nostra rivoluzione". Salvini: "Tornerò per mantenere gli impegni". Berlusconi: "La Calabria sarà una terra di eccellenze da valorizzare". Zingaretti: "Peccato per divisioni in Calabria"

Rebus centrodestra alle Regionali, Salvini: “Nessun veto sui nomi, ma i calabresi non vogliono guardare indietro”

salvini berlusconi meloniUfficialmente un nome per il candidato del centrodestra alle elezioni regionali in Calabria non c'è ancora, ma il segretario della Lega Matteo Salvini attende "che gli alleati diano un'indicazione, facciano una scelta. Noi – ha precisato i leader del Carroccio parlando ieri con i giornalisti nel Veneziano - siamo a disposizione, siano una squadra. Quando la scelta era di mia responsabilità l'ho fatta, come in Emilia Romagna. Speriamo di fare una bella scelta di cambiamento e di futuro anche in Calabria, che è una terra che merita tanto. A me va bene qualsiasi nome che guardi al futuro, non poniamo veti, però i calabresi vogliono guardare avanti, non indietro".

A distanza di alcuni giorni dal vertice ad Arcore, si torna a parlare del possibile candidato governatore del centrodestra in Calabria. In una nota, i leader dei tre partiti della coalizione avevano annunciato, dopo l'incontro, di aver trovato l'accordo sul profilo del candidato alla presidenza della Regione Calabria, senza però specificarne il nome (scelta che spetterebbe a Forza Italia, secondo gli accordi all'interno dell'alleanza).
Accantonato il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, dopo il secco no della Lega, Silvio Berlusconi avrebbe indicato la parlamentare Jole Santelli, che ieri si è dimessa proprio dalla carica di vicesindaco del Comune bruzio. Dopo l'incontro di Arcore, Occhiuto si era detto "vittima di una manovra di palazzo" e ha parlato di "tradimento" da parte di "persone amiche", confermando poi la sua volontà di correre per la presidenza della Regione.
La partita nel centrodestra sulla scelta del candidato governatore sembra ancora aperta e l'esito tutt'altro che scontato.