Scarpelli (Prc): “Bene collegamento ferroviario Sibari-Bolzano, ma sistema dei trasporti è ancora molto carente e fragile”

"Il collegamento ferroviario Sibari- Bolzano rappresenta un passaggio fondamentale sul piano delle opportunità che si vogliono offrire alla Calabria. Non c'è dubbio infatti che da oggi, anche i territori della costa ionica, avranno la possibilità di raggiungere molto più facilmente la Capitale ed il Nord Italia ed i vantaggi di questa nuova tratta ferroviaria sono sotto gli occhi di tutti. Come Partito della Rifondazione Comunista prendiamo dunque atto del risultato anche se, ci corre l'obbligo di sottolineare, come l'esigenza di razionalizzare i collegamenti tra la Calabria ed il resto del Paese sia stato, nel corso degli ultimi anni, uno dei temi al centro della nostra azione politica.

Senza nessuna difficoltà quindi diamo a Cesare quel che è di Cesare ma,cogliamo l'occasione per richiamare l'attenzione del Presidente Mario Oliverio, su tutto il sistema dei collegamenti e dei trasporti che , in questa nostra Regione, risulta ancora molto carente e fragile. E' infatti evidente come, in questo senso, si renda necessario il rafforzamento di tutta le rete dei trasporti, in particolare dei porti, necessari dal punto di vista commerciale e turistico e degli aeroporti attraverso cui potremmo iniziare ad uscire dall'eterna situazione di regione periferica rispetto al contesto europeo.Vanno altresì potenziati i collegamenti ferroviari con gli aeroporti calabresi con una visione di un sitema dei trasporti sostenibile su rete ferrata rispetto alla mobilità su gomma.

Ci auguriamo dunque che, anche dal punto di vista dei trasporti e dei collegamenti possa aprirsi in Calabria una nuova fase che guardi nel concreto al progresso ed allo sviluppo di questa Regione così come Rifondazione Comunista auspica da diverso tempo". Lo afferma in una nota il segretario regionale PRC Pino Scarpelli.