“Codice rosso”, sottosegretario Morrone (Lega): “Prime denunce dalla Calabria al Friuli Venezia Giulia. Con questa legge donne e minori più tutelati”

"Grazie a Codicerosso quattro donne (in Calabria, in Liguria e una minorenne in Friuli Venezia Giulia), che nelle ultime 48 ore hanno denunciato violenze, sono state ascoltate e ai loro aguzzini sono state applicate le prime misure cautelari. Felice di aver lavorato con i Ministri Salvini e Bongiorno a Codice Rosso, la legge dalla parte dei più deboli e di tutte le donne che trovano il coraggio di denunciare le violenze subite. Questa è la Giustizia che vogliamo, una giustizia certa e veloce". Così il sottosegretario alla Giustizia della Lega, Jacopo Morrone.