Fiction su strage di Duisburg, Siclari (FI): “Pronta interrogazione su pressioni fatte a troupe”

"A breve sarà trasmessa la fiction che riguarda San Luca e, in particolare, la strage di Duisburg. Attendo di vederne il contenuto prima di esprimere eventuali giudizi in merito, ma sono certo che avranno trattato in modo attento un tema molto sensibile a noi tutti calabresi in particolare modo alla maggioranza dei calabresi che vivono in modo onesto e nel rispetto della legalità. Mi sento amareggiato, però, da calabrese, per aver letto dichiarazioni, da parte del Produttore e della Direzione Rai, che lanciano un'ombra sulla mia terra. Si parla, addirittura, di pressioni subite che avrebbero costretto a spostare le riprese. Comunque apprezzo il lavoro fatto dalla produzione, ma su temi così delicati occorre fare chiarezza". Lo afferma, in una nota, il senatore di Forza Italia Marco Siclari, che aggiunge: "Presenteremo, come Forza Italia, un'interrogazione alla commissione vigilanza per capire che tipo di pressioni sono state fatte e qualora fossero concrete, perché non sono state denunciate. Un tema così sensibile non può essere liquidato con questa superficialità. Mi dispiace che la Rai abbia perso la possibilità di far conoscere i nostri territori e le bellezze dei nostri luoghi a tutto il Paese, queste fiction oltre a raccontare storie verosimili, potrebbero essere la vetrina ideale per dire al mondo che la Calabria non è sinonimo di 'Ndrangheta, ma al contrario che e un luogo, un'opportunità dove fare sviluppo e turismo", ha concluso il senatore azzurro.

Creato Mercoledì, 22 Maggio 2019 14:22